La “Top 5” delle piste da slittino in Alto Adige

Nel periodo invernale l’Alto Adige si trasforma completamente: il freddo, il ghiaccio e la neve permettono di praticare una gran varietà di attività sportive all’interno della regione alpina che, al tempo stesso, offre paesaggi e scenari mozzafiato di cui è possibile godere solamente in questo periodo dell’anno. Tra le attività invernali più comuni praticate sul territorio la più quotata è sicuramente lo sci, seguita dalle ciaspolate, dal pattinaggio e dalla discesa con lo slittino. Lo slittino rappresenta un piacevole diversivo per il tempo libero e si adatta a tutti, adulti e bambini. In Alto Adige molte località offrono svago e divertimento a chiunque lo desideri. In questo articolo troverete una rassegna delle 5 piste per slittino e bob da provare assolutamente durante il vostro soggiorno invernale nella provincia altoatesina. Scoprite quali sono!

1. "Obereggen"

La pista da slittino “Obereggen”, inserita nell’omonima area sciistica, parte dalla malga Epicher Laner, che si “affaccia” direttamente sulla pista, e prosegue poi fino a Obereggen per ben 2,5 chilometri. L’impianto di risalita – la cabinovia “Ochsenweide” – permette di raggiungere l’alta quota arrivando al punto di partenza. La cabinovia è provvista di otto posti e permette il trasporto di persone e slittini… ma per i più audaci e avventurosi è possibile risalire a piedi. La lunga pista panoramica consente di slittare anche la notte: due volte a settimana – il martedì e il venerdì – il tracciato viene illuminato dalle 19 alle 22 per ben 1,6 chilometri.

2. Rosskopf in Sterzing

Quella di Monte Cavallo, a Vipiteno, è la pista da slittino più illuminata e innevata in Italia. Partendo dalla stazione a monte della funivia di Monte Cavallo, la pista prosegue per una tortuosa discesa lunga 10 chilometri che termina a Vipiteno, esattamente alla stazione a valle, dove è possibile noleggiare gli stessi slittini. Questa pista, che si trova all’interno dell’area sciistica Monte Cavallo, propone anche l’esperienza indimenticabile di una slittata notturna sotto la luna: il venerdì sera, infatti, la pista rimane illuminata fino a mezzanotte, mentre la funivia resta aperta fino alle 22.

3. Monte Baranci a San Candido

La pista da slittino Monte Baranci, a San Candido, è pensata sia per i bambini sia per gli adulti ed è inserita nell’area sciistica Baranci. La seggiovia a quattro posti trasporta gli ospiti fino a un’altitudine di 1.500 metri: da qui si può godere della vista di un panorama spettacolare. Più o meno a questa stessa altezza si trova anche il Rifugio Gigante Baranci da cui si dirama la pista per slittini: un tracciato che si estende per circa 3 chilometri con curve, dossi e pendenze in cui prendere velocità. Al termine della discesa, la salita può essere effettuata a piedi oppure comodamente in seggiovia impiegando meno di dieci minuti. La pista offre la possibilità di effettuare emozionanti discese anche alla sera nei giorni in cui l’impianto di risalita e qualche ristorante dell’area sciistica rimangono aperti. L’attrezzatura, come casco e slittino, può essere noleggiata presso la stazione a valle.

4. Alpin Bob Merano 2000

La pista Alpin Bob Merano 2000 si colloca nell’area sciistica Merano 2000. Lunga 1,1 chilometri, rappresenta una delle attrazioni più celebri e conosciute all’interno del carosello sciistico situato sopra la città termale ed è fruibile sia d’inverno sia d’estate. L'ampio percorso della pista ha inizio dalla stazione a monte della funivia e della cabinovia Falzeben. La discesa, della durata approssimativa di 5 minuti, permette di sfrecciare in velocità e, in alcuni tratti del percorso, il bob a due posti riesce a sollevarsi fino a 12 metri da terra grazie a salti e trampolini naturali. A fine corsa si viene trasportati automaticamente al punto di inizio del percorso. Alla stazione di partenza è inoltre possibile scattare una foto ricordo dell’avventura vissuta.

5. Watles in Val Venosta

La pista da slittino di Watles, in Val Venosta, è considerata una delle piste naturali più belle dell’Alto Adige. Inserita all’interno del comprensorio sciistico Watles, situato sopra Malles, si estende per una lunghezza di ben 4 chilometri. Il percorso ha inizio dalla stazione a monte e prosegue attraversando il locale bosco di larici, offrendo così uno splendido panorama silvestre arricchito dal fascino della neve sui rami. L’impianto si può raggiungere comodamente con la seggiovia, ma i più sportivi potranno cimentarsi a piedi affrontando una salita di un’ora e mezza circa. La pista è illuminata ogni venerdì sera, dalle 19 alle 23.

Copyright: IDM Südtirol-Alto Adige/Frieder Blickle; Manuel Kottersteger, Obereggen AG, Paolo Codeluppi, Tourismusverein Sterzing-Wipptal-Freienfeld